Giorgio Amitrano a Bologna il 18-19-20 maggio per NipPop 2018

Traduttore, saggista e yamatologo, Giorgio Amitrano sarà a NipPop 2018 il 18-19-20 maggio

 

Per la sua ottava edizione, NipPop 2018 si concentra su uno dei temi più attuali in Giappone e non solo: il dilagare dell’ibridazione – culturale, etnica e identitaria – in un contesto in cui la  globalizzazione, con la fluidificazione dei confini nazionali e culturali e lo sviluppo delle tecnologie della comunicazione che ne sono le pre-condizioni, ha ormai evidenziato come distinzioni nette, divisioni e frontiere non siano più così chiaramente definibili. L’ibridismo popola i margini di ogni cultura, senza sottostare al controllo di alcun centro, senza seguire le regole del gioco. È il regno del queer inteso come eccentrico: fuori dal centro, e quindi sinonimo di consapevole resistenza allo stereotipo, di libertà di scelta.

Giorgio Amitrano insegna Lingua e Letteratura giapponese all’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”.
Ha tradotto opere di Kawabata Yasunari, Miyazawa Kenji, Nakajima Atsushi, Inoue Yasushi, Murakami Haruki e Yoshimoto Banana. Ha curato per la collana Meridiani: Kawabata, Romanzi e racconti, Mondadori, Milano 2003. Dal 2013 al 2016 è stato Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo. La sua pubblicazione più recente è il volume Iroiro. Il Giappone tra pop e sublime, DeAgostini, Milano 2018.

nippop.it | nippop-eventi.it

  • 1
  • 2