Lo Staff

Paola Scrolavezza

Paola Scrolavezza, traduttore e critico, insegna ‘Letteratura Giapponese’ presso l’Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Si occupa in particolare di letteratura femminile moderna e contemporanea, e si interessa di scritture di genere, noir e SF. Ha tradotto due romanzi di Higashino Keigo (La seconda vita di Naoko, Baldini, Castoldi & Dalai, 2006; Il segreto del lago, Baldini, Castoldi & Dalai, 2007); Profumo di ghiaccio di Ogawa Yoko (Il Saggiatore 2009); Lampi di Hayashi Fumiko (Marsilio, 2011). È autore, con Luisa Bienati, del volume La narrativa giapponese moderna e contemporanea (Marsilio, 2009), e con Maria Roberta Novielli di Lo schermo scritto. Letteratura e cinema in Giappone (Cafoscarina, 2012). Nell’autunno 2009 ha curato a Bologna Bodytracing:la traccia del femminile nel corpo della metropoli, articolato calendario di promozione alla lettura dedicato alla letteratura femminile giapponese contemporanea, e dal 2011 è curatore di NipPop, evento annuale patrocinato dall’Università di Bologna, e incentrato sulle subculture del Giappone contemporaneo.

Giuseppe Gervasio

Giuseppe Gervasio, interprete e traduttore professionista delle lingue giapponese e inglese è il primo socio ammesso da Assointerpreti (la prestigiosa Associazione Nazionale Interpreti di Conferenza Professionisti) per la lingua giapponese. Laureato in Lingue e Letterature Orientali all'Università di Venezia, diplomato in Lingua e Cultura Giapponese all'Università di Tsukuba, e, con alle spalle oltre quindici anni di esperienza, ha curato interpretariati che spaziano da arte a farmacologia, da moda ad auto sportive, fino a incontri internazionali tra capi di stato. Avendo sempre nutrito un amore profondo per la lingua e la cultura giapponese con cui cerca di fungere da ponte tra Italia e Giappone, ha trovato in NipPop una genuina occasione di scambio interattivo tra la penisola del bel paese e l'arcipelago del sol levante.

Andrea Funaro

Andrea Funaro (1991) è nato a Lamezia Terme. Il primo contatto con il Giappone avviene grazie alla serie di videogiochi Final Fantasy, di cui è grande fan. Appassionato della cultura POP nipponica, i suoi interessi spaziano dal cinema all’animazione, per arrivare alla musica (pop e hip hop giapponese). È membro del direttivo dell’Associazione Culturale NipPop, di cui fa parte sin dal 2014, e responsabile dell’organizzazione del progetto NipPop: Parole e Forme da Tokyo a Bologna, avviato in collaborazione con la Scuola di Lingue e Letterature, Traduzione e Interpretazione dell’Università di Bologna. Tech e space addicted, twitta dal Giappone come @AndreaFunaro. Si è laureato in Lingue e Letterature Straniere presso l’Ateneo di Bologna con una tesi sui media mix nelle culture pop giapponesi. Nel 2016 ha conseguito un periodo di studi presso l’Università Gakushuin di Tokyo. Attualmente lavora nella città di Okayama per la rete televisiva TV Setouchi (TX Network).

Davide Maggio

Nato a Firenze nel 1993, è uno spassionato estimatore delle culture pop contemporanee, dalle più ricercate a quelle dai sapori più trash. Entra in contatto quasi inconsapevolmente con il Giappone, quando a sei anni mette piede nella regione di Kantō grazie al suo Game Boy Color. Nel 2014 si laurea in Lingue, Mercati e Culture dell'Asia presso il Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne dell'Università di Bologna, mentre l’anno successivo si trasferisce a Kyōto, dove frequenta la Ritsumeikan University. Dopo un’esperienza lavorativa nel campo della comunicazione dell’industria televisiva, dal 2018 è studente di Comunicazione Pubblica e d’Impresa presso la Scuola di Scienze Politiche dell’Università di Bologna.

Miriam Santus

Miriam Santus nasce nel 1993 in un piccolo paesino nel sud ovest della Sardegna. Dopo gli studi classici, decide di trasferirsi a Bologna per studiare la lingua giapponese e conoscere meglio quella cultura che fin da piccola la incuriosiva. Nel 2016 consegue la laurea in Lingue e Letterature Straniere presso l’Alma Mater Studiorum Università di Bologna; nello stesso anno inizia a collaborare con NipPop, dove attualmente si occupa della segreteria organizzativa. È alla continua ricerca di nuovi metodi di organizzazione che non vede l’ora di far conoscere al resto dello staff.

Anna Specchio

Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Digital Humanities – Lingua e Letteratura Giapponese presso l’Università degli Studi di Torino e insegna Lingua giapponese presso l’Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Si interessa di letteratura femminile moderna e contemporanea, con particolare attenzione alla relazione tra le soggettività femminili e le tecnologie, che analizza sotto l’approccio dei feminist studies e del postumano. Oltre all’attività di ricerca, si dedica alla traduzione letteraria e di manga. Ha un bellissimo gatto rosso di nome Ren che vizia come un figlio e ottiene più like di lei sui social.

Lisa Stivè

Illustratrice autodidatta e videogamer a tempo perso, quando non è davanti al computer probabilmente è a giocare a qualche sconosciuto gioco di ruolo importato dal Sol Levante. Entra a far parte dell'Associazione nel 2016: inguaribile smanettona che smonta computer, controller e macchinette universitarie del caffè, il suo regno è la parte più cibernetica di NipPop. Dopo aver conseguito la laurea triennale in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università di Bologna, da settembre 2019 frequenta l'Università Gakushuin di Tokyo.

Lorenzo Piani

Classe 1990, fin da piccolo incontra la cultura giapponese grazie alla ceramica, attività di famiglia. Crescendo sviluppa un forte interesse per la cultura pop, appassionandosi al cinema d’animazione e all’industria videoludica. Dopo alcune esperienze lavorative e numerose indecisioni, si iscrive alla Scuola di Lingue e Letterature, Traduzione e Interpretazione dell’Università di Bologna laureandosi a marzo 2019 con una tesi sull’influenza della mitologia greca e giapponese nella cultura pop nipponica. Dopo un primo viaggio in Giappone nel 2016, si innamora ulteriormente della sua cultura e decide di collaborare con NipPop, dove attualmente si occupa del coordinamento delle attività. Appassionato anche di atletica, è allenatore certificato FIDAL, e per dare l’esempio cerca di incastrare tutti i suoi impegni correndo sempre da una parte all’altra.

Emili Sama

Emili Sama, nata nel 1994 a Forlì, si interessa sin da piccola ai videogiochi e al cinema horror. Appassionata di folklore giapponese si è laureata in Lingue e Letterature Straniere con una tesi sui fantasmi e la loro evoluzione nei videogame e nel teatro giapponese. Prosegue gli studi all'Università di Torino e Kobe.

Camilla Pilotti

Nata nel 1993 a Ravenna. Si innamora sin da piccola della cultura pop nipponica, motivo che l’ha portata a frequentare l’Università di Bologna, laureandosi in Lingue, Mercati e Culture dell'Asia nel 2018.
I suoi interessi sono tanti, forse troppi, ma solitamente si concentrano sulla musica rock e pop giapponese e sull’industria cinematografica del Sol Levante. Grande appassionata di Godzilla in tutte le sue forme e di gatti di ogni taglia, attualmente far parte dello staff di NipPop, con cui collabora dal 2016.

Giulia Colelli

Nata nel 1995, ha studiato Lingue e Letterature Straniere presso l'università di Bologna, dove si è innamorata della letteratura giapponese e ha iniziato a collaborare col progetto. Si interessa inoltre di Gender Studies e di cinema giapponese, e ha partecipato al Far East Film Festival di Udine per tre anni di fila in qualità di inviata di NipPop. Ora studia per diventare traduttrice dal giapponese all'italiano, con l'obiettivo di continuare a occuparsi di letteratura.
Ha vissuto per sei mesi a Kyoto nel 2016, e a partire da settembre studierà di nuovo per un semestre in Giappone, questa volta a Tokyo.

Martina Zuppa

Martina Zuppa (1996) si è laureata cum laude in Lingue e Letterature Straniere presso l'Alma Mater Studiorum Università di Bologna con una tesi su Murata Sayaka. È un'organizzatrice compulsiva e non può vivere senza la sua agenda. Ama la cancelleria colorata, i libri, gli spritz (rigorosamente dopo mezzogiorno). Tra un cocktail e l'altro, continua a occuparsi di autrici giapponesi contemporanee.

Matteo Papagna

Matteo Papagna nasce a Milano nel 1993, ma per (s)fortuna cresce nella tranquilla Ascoli Piceno. Si è laureato in Lingue e Letterature Straniere presso l'Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Oltre a studiare il giapponese, è appassionato di fumetti, fantascienza, musica, underground; suona il violino elettrico in una band. Collabora con NipPop dal 2018 e sogna di continuare a fare tutto questo in Giappone.

 

Warning: array_slice() expects parameter 1 to be array, null given in /web/htdocs/www.nippop.it/home/libraries/rokcommon/RokCommon/Collection.php on line 101Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.nippop.it/home/libraries/rokcommon/RokCommon/Collection.php on line 102