Sono Sion, i vampiri e un'estetica del caos


In Tokyo Vampire Hotel Sono Sion ci mette di fronte a un’apocalisse generazionale e sociale che fa riflettere e che manifesta, in modo del tutto personale, il dissenso dell’autore ma allo stesso tempo nelle sue imperfezioni intrattiene e diverte.

Leggi tutto...

Tōkyō Express: quando la morte arriva in orario


Adelphi riporta nelle librerie Tōkyō Express (Ten to sen 点と線), giallo di Matsumoto Seichō, nella traduzione dal giapponese di Gala Maria Follaco.
“Le persone tendono ad agire sulla base di idee preconcette, a passare oltre dando troppe cose per scontate”. Questo è l’avvertimento che vuole comunicarci il libro, avvertimento ancora più pericoloso perché arriva da un ambiente dove nulla dovrebbe essere dato per scontato: la polizia.

Leggi tutto...

God save the Queer – Influenze reciproche di pop, moda e animazione tra il Giappone e l’occidente


God save the Queer! In perfetto tempismo col Royal Wedding Fabrizio Modina ha infiammato il palco del Teatro del Baraccano.

Leggi tutto...

Fabrizio Modina: gli incontri passati con il mondo di NipPop

Il collezionista e "storico di mitologia moderna" Fabrizio Modina torna tra gli ospiti del NipPop per parlare di crossdressing e cultura pop.

Leggi tutto...

Fabrizio Modina, storico di mitologia moderna


Un excursus nel percorso e nelle passioni di Fabrizio Modina, collezionista ed esperto di fantascienza e animazione giapponese, ospite di NipPop 2018.

Leggi tutto...

Giorgio Amitrano: la traduzione come ponte tra due mondi


L’estetica di chi comunica attraverso i racconti degli altri.

Vi sarà spesso capitato di voltare con impazienza la copertina di un libro che avete da poco acquistato. Dietro ai colori accesi, alla grafica accattivante e ai caratteri eleganti di cui ci si serve per scrivere il titolo e l’autore si celano poche pagine a cui molti non prestano la giusta attenzione. Sono pagine che però celano il nome di una figura straordinaria, una persona che può fare da tramite tra due mondi altrimenti inconciliabili. Ed è tra quelle pagine, nonché a NipPop 2018, che potrete incontrare Giorgio Amitrano.

Leggi tutto...

NipPop @FEFF20 con Ooku Akiko


NipPop al FEFF20 ha incontrato Ooku Akiko, regista di Tremble All You Want. Dopo una carriera come attrice comica in TV, nel 1999 Ooku dirige il suo primo film, Igai to Shinanai (1999), cui fanno seguito fra gli altri Tokyo Serendipity (2007), Monster (2013) e Fantastic Girls (2015), tutti accomunati dal focus sui personaggi femminili.

Leggi tutto...

NipPop @FEFF20 con il cast di One Cut of the Dead


NipPop al Far East Film Festival 2018 incontra gli artisti che hanno dato vita a uno dei film rivelazione dell’edizione del ventennale, One Cut of the Dead (Kamera wo tomeru na - カメラを止めるな): il regista Ueda Shinichirō e gli interpreti Osawa Shinichirō, Takehara Yoshiko e Yoshida Miki.

Leggi tutto...

NipPop@FEFF20: Yocho (Foreboding)


Tratto da una serie di fantascienza in cinque episodi e opera parallela a Before We Vanish, questo nuovo lungometraggio del celebre Kurosawa Kiyoshi, a differenza dei classici film per il grande schermo, porta alla luce il lato più intimo degli esseri umani, quello che potrebbe emergere in una situazione assurda come un’invasione aliena. In occasione della première italiana della pellicola al FEFF20, noi di NipPop lo abbiamo recensito per voi!

Leggi tutto...

Minami-kun no koibito – Il mio piccolo amore: la vita in formato tascabile

 


Il quarto dorama ispirato al manga La fidanzata di Minami di Uchida Shungicu è una dolcissima fiaba moderna che ci racconta i sogni di una ragazza minuscola, che osserva il mondo da un taschino.

Leggi tutto...

  • 1
  • 2