Il Discepolo del Demonio

ONO arte contemporanea

Giovedì 12 novembre, ore 18.30

via santa margherita, 10 | bologna

www.onoarte.com

 

ONO arte contemporanea in collaborazione con l’Associazione Culturale NipPop presenta Il discepolo del demonio (Atmosphere Libri) alla presenza di Paola Scrolavezza in conversazione con Francesco Vitucci, traduttore e curatore dell’opera.

Nel 1928 l'avvocato giapponese di nobile lignaggio Hamao Shirō (1896-1935) lascia la sua carriera come procuratore per dedicarsi alla scrittura: da questa decisione prendono forma e vita numerosi testi, romanzi e racconti. Nel volume Il discepolo del demonio, che segna l’esordio dell’autore in lingua italiana, grazie alla bella traduzione di Francesco Vitucci per i tipi di Asiasphere, sono raccolti quattro racconti del periodo iniziale della sua produzione.

Storie dal gusto mistery, coinvolgenti, che si svolgono in un Giappone anni ‘30 tratteggiato a tinte fortemente noir, che non possono non catturare il pubblico degli appassionati del genere, e chi già si è lasciato intrigare da autori quali Edogawa Ranpo, Tanizaki Jun’ichirō e Akutagawa Ryūnosuke.

Ma nei racconti di Hamao Shirō c'è molto di più: un’analisi acuta e disincantata delle relazioni umane e sociali, del mondo giudiziario, dei sentimenti apparentemente innocui che possono in un attimo trasformarsi nei moventi per un delitto. Inoltre all’autore va riconosciuto il merito di aver portato all’attenzione del pubblico tematiche affatto nuove e provocatorie nel contesto dell’epoca, prima fra tutte l’omosessualità maschile.

  • 1