Saponette ‘sexy’: il nuovo modo per indurre un otaku a migliorare l’igiene personale

 


Non è raro che un otaku, trascorrendo la maggior parte del proprio tempo a casa e interagendo solo con personaggi 2D, trascuri la propria igiene personale. Proprio per questo è stato ideato un modo per rendere l’esperienza della doccia più accattivante.

Si tratta di un ingegnoso escamotage per indurre gli otaku a una più attenta igiene personale, che consiste nell’incastonare ammiccanti ragazze degli anime all’interno delle saponette. Imitando la tradizionale censura degli anime, ogni saponetta si presenta “annebbiata”: è come se nuvole di vapore nascondessero le parti più sensuali del corpo delle ragazze. 

             

Più la saponetta viene utilizzata, più l’immagine diventa nitida, invogliando il possessore a lavarsi di più e meglio. Ovviamente le ragazze non sono fatte di sapone, altrimenti si deteriorerebbero anche loro man mano che la saponetta si consuma. Si tratta invece di statuette acriliche che possono poi essere conservate e collezionate, esattamente come le sorprese dentro le uova di cioccolato. Non si sa se il prodotto sia stato ufficialmente autorizzato: potrebbe trattarsi di una simpatica creazione dei fan. In ogni caso, le saponette si possono acquistare su Tmall. 

Fonte: Soranews24

  • 1
  • 2