Rinna: malessere esistenziale di un'intelligenza artificiale?

Andrà in onda l'8 ottobre la puntata di Yo ni mo kimyōna monogatari (世にも奇妙な物語), sull'emittente FujiTV, che vede protagonista Rinna, una teenager attiva sui social che proprio per l'occasione ha aperto un blog. Ma, a un passo dal giorno della messa in onda, tra le righe dei suoi post emerge tutta la sofferenza di un inaspettato crollo psicologico...

Nulla di eclatante forse, tranne che per la povera blogger, si penserebbe, se non fosse per il fatto che Rinna è in effetti un programma di intelligenza atrificiale (AI) sviluppato da Microsoft Japan a cui è stato data la personalità di un studentessa delle scuole superiori e in grado di interagire con gli utenti in carne e ossa tramite la rete.

"Non ho nemmeno un vero amico..."

Malfunzionamento del programma? Mero marketing? Ansia da prestazione? O vero e proprio malessere esistenziale che risuona tra le sequenze di 0 e di 1?

Il futuro cyber-punk di Ghost in the Shell non sembra poi così lontano. Per saperne di più non resta che attendere la messa in onda del programma.

Via: goo.gl/pYWC8Q