NipPop @FEFF20 con Giacomo Calorio

 


NipPop nel mezzo del Far East Film Festival ha incontrato Giacomo Calorio, esperto di cinema giapponese e autore di Horror dal Giappone e dal resto dell’Asia (Mondo Ignoto, 2005), Mondi che cadono. Il cinema di Kurosawa Kiyoshi (Il Castoro, 2007) e Toshirō Mifune (L’Epos, 2011).

Leggi tutto...

NipPop @FEFF20: The Name


Il nome di una persona rappresenta la sua identità. È il tramite che le permette di interagire con gli altri. Ma come sarebbe vivere più identità? Quanto è importante il proprio nome? Questi gli interrogativi attorno ai quali ruota il nuovo film di Toda Akihiro The Name (Namae 名前), in uscita la prossima estate nelle sale giapponesi ma che noi di NipPop abbiamo visto in anteprima alla première internazionale al FEFF20!

Leggi tutto...

NipPop @FEFF20: Inuyashiki


Tratto dall’omonimo manga, Inuyashiki いぬやしき mostra come nonostante tutto, basti davvero poco perché la propria vita cambi nei modi più inaspettati. Anche una persona come tante altre può diventare un eroe o l’esatto opposto. Diretto da Satō Shinsuke e uscito da pochi giorni nelle sale giapponesi, lo abbiamo visto per voi al FEFF20.

Leggi tutto...

NipPop @FEFF20: The Blood of Wolves


Sullo sfondo di una Hiroshima fine anni '80, dilaniata da bande di gangsters rivali, il mistero di un contabile scomparso nel nulla rischia di riaccendere una faida che sembrava chiusa anni prima.

Leggi tutto...

NipPop @FEFF20 con Yoshida Daihachi


Lo staff di NipPop in trasferta al FEFF20, ha incontrato il regista Yoshida Daihachi. Dopo una carriera ventennale nel mondo degli spot per la tv e dei video musicali, realizza il suo primo lungometraggio nel 2007, la commedia Funuke Show Some Love, You Losers! Selezionato alla Settimana della Critica di Cannes, oltre che dal FEFF10 di Udine, segna l’inizio di una nuova fase e di un successo ininterrotto che prosegue nel 2012 con The Kirishima Thing, e poi nel 2014 con Pale Moon, insignito di una lunga lista di premi.

Leggi tutto...

Father fucker: quelle cicatrici che continuano a far male


Un romanzo di formazione dai toni autobiografici, una storia di abusi e violenza, ma anche di libertà e ribellione di fronte alle menzogne che spesso ci raccontano o che raccontiamo a noi stessi.

Father Fucker (trad. it. di Maria Gioia Vienna) è l’opera con cui Uchida Shungicu esordisce nel mondo della letteratura confermando non solo la propria poliedricità come autrice, ma anche la capacità di trattare, in modo diretto, temi impegnativi, senza perdere il taglio ironico e distaccato che la contraddistingue.

Leggi tutto...

NipPop @FEFF20 con Sabrina Baracetti


Sabrina Baracetti, direttrice del Far East Film Festival di Udine, incontra lo staff di NipPop per parlare della 20esima edizione della rassegna dedicata al cinema popolare d’Asia. Un’edizione che celebra il passato e guarda al futuro.

Leggi tutto...

NipPop @FEFF20: One Cut of the Dead


Cos’è più importante? La propria vita o l’arte? Una troupe cinematografica si reca in una fabbrica abbandonata per girare un film piuttosto insolito. È questa la premessa di One Cut of the Dead (Kamera wo tomeruna カメラを止めるな), di Ueda Shinichirō che abbiamo visto per voi al FEFF20!

Leggi tutto...

NipPop @FEFF20: The Scythian Lamb


Una pacifica cittadina di mare, sei ex-detenuti, uno zelante impiegato comunale e un insolito mostro protettore: questi gli ingredienti del nuovo film di Yoshida Daihachi che abbiamo visto per voi al FEFF20 in anteprima per l’Europa.

Leggi tutto...

NipPop@FEFF20 : The 8-Year Engagement


Tratto da un romanzo autobiografico e diretto da Zeze Takahisa, The 8-Year Engagement (8-nengoshi no hanayome: kiseki no jitsuwa 8年越しの花嫁: 奇跡の実話) racconta la difficile storia di malattia e guarigione di Mai e Hisashi, legati da un promessa scambiata sotto le stelle.

Leggi tutto...