Nel mondo senza confini di Kenji Miyazawa


Brandelli d'incanto, fiabe senza tempo, personaggi unici in ambientazioni eteree: ecco le storie de “Le stelle gemelle e altri racconti” di Kenji Miyazawa.

Leggi tutto...

Persona: le sfaccettate maschere dell’Io


Una riflessione sulla ricerca d’identità socio-culturale tra metamorfosi e contraddizioni

Persona (trad. it. di Daniela Moro) è un racconto lungo appartenente alla prima fase della carriera letteraria di Tawada Yoko, edito nel 2018 in Italia per la casa editrice Cafoscarina. L’autrice, quasi come in una pièce teatrale, si serve di una maschera letteraria per introdurre dialoghi e riflessioni sui pregiudizi, gli stereotipi e le incomprensioni cui si è soggetti nel momento del confronto con l’altro. La scrittrice ironizza su alcuni atteggiamenti contraddittori, sulla ricerca, spesso vana, di un’appartenenza socio-culturale definita e sul dono di poter vagare tra due culture diverse, per quanto doloroso possa essere il non sentirsi effettivamente parte di nessuna delle due.

Leggi tutto...

Sono Sion, i vampiri e un'estetica del caos


In Tokyo Vampire Hotel Sono Sion ci mette di fronte a un’apocalisse generazionale e sociale che fa riflettere e che manifesta, in modo del tutto personale, il dissenso dell’autore ma allo stesso tempo nelle sue imperfezioni intrattiene e diverte.

Leggi tutto...

Tōkyō Express: quando la morte arriva in orario


Adelphi riporta nelle librerie Tōkyō Express (Ten to sen 点と線), giallo di Matsumoto Seichō, nella traduzione dal giapponese di Gala Maria Follaco.
“Le persone tendono ad agire sulla base di idee preconcette, a passare oltre dando troppe cose per scontate”. Questo è l’avvertimento che vuole comunicarci il libro, avvertimento ancora più pericoloso perché arriva da un ambiente dove nulla dovrebbe essere dato per scontato: la polizia.

Leggi tutto...

God save the Queer – Influenze reciproche di pop, moda e animazione tra il Giappone e l’occidente


God save the Queer! In perfetto tempismo col Royal Wedding Fabrizio Modina ha infiammato il palco del Teatro del Baraccano.

Leggi tutto...

Fabrizio Modina: gli incontri passati con il mondo di NipPop

Il collezionista e "storico di mitologia moderna" Fabrizio Modina torna tra gli ospiti del NipPop per parlare di crossdressing e cultura pop.

Leggi tutto...

Fabrizio Modina, storico di mitologia moderna


Un excursus nel percorso e nelle passioni di Fabrizio Modina, collezionista ed esperto di fantascienza e animazione giapponese, ospite di NipPop 2018.

Leggi tutto...

Giorgio Amitrano: la traduzione come ponte tra due mondi


L’estetica di chi comunica attraverso i racconti degli altri.

Vi sarà spesso capitato di voltare con impazienza la copertina di un libro che avete da poco acquistato. Dietro ai colori accesi, alla grafica accattivante e ai caratteri eleganti di cui ci si serve per scrivere il titolo e l’autore si celano poche pagine a cui molti non prestano la giusta attenzione. Sono pagine che però celano il nome di una figura straordinaria, una persona che può fare da tramite tra due mondi altrimenti inconciliabili. Ed è tra quelle pagine, nonché a NipPop 2018, che potrete incontrare Giorgio Amitrano.

Leggi tutto...

NipPop @FEFF20 con Ooku Akiko


NipPop al FEFF20 ha incontrato Ooku Akiko, regista di Tremble All You Want. Dopo una carriera come attrice comica in TV, nel 1999 Ooku dirige il suo primo film, Igai to Shinanai (1999), cui fanno seguito fra gli altri Tokyo Serendipity (2007), Monster (2013) e Fantastic Girls (2015), tutti accomunati dal focus sui personaggi femminili.

Leggi tutto...

NipPop @FEFF20 con il cast di One Cut of the Dead


NipPop al Far East Film Festival 2018 incontra gli artisti che hanno dato vita a uno dei film rivelazione dell’edizione del ventennale, One Cut of the Dead (Kamera wo tomeru na - カメラを止めるな): il regista Ueda Shinichirō e gli interpreti Osawa Shinichirō, Takehara Yoshiko e Yoshida Miki.

Leggi tutto...

  • 1
  • 2