Himo men - My moochy boyfriend


Riuscireste a convivere con un uomo pigro, fannullone, senza lavoro, ma follemente e sinceramente innamorato? È questa la sfida che deve affrontare la protagonista femminile di Himo men, un dorama esilarante e divertente che trascina in un vortice di risate.

 

Himo men (ヒモメン, My moochy boyfriend) è un’allegra commedia in sette episodi trasmessa nella fascia notturna dalla rete TV Asahi durante l’estate del 2018. La storia è tratta dalla serie manga Himo men di Konoike Tsuyoshi, pubblicata per la prima volta nel maggio 2015 sulla rivista mensile Monthly Comic Flapper.

Protagonista è una giovane coppia fuori dal comune. Lui, Shō Himonya (Masataka Kubota),è un ventottenne nullatenente e perdigiorno che ha fatto una chiara scelta di vita: non lavorare, godersi il presente con spensieratezza e leggerezza, dedicandosi a tempo pieno all’unica occupazione che gli interessa, vale a dire amare la propria fidanzata e contribuire alla loro vita insieme…senza mettere mai mano al portafoglio! Shō è a tutti gli effetti uno himo,termine che in giapponese indica quelle figure maschili che rifiutano di lavorare e di contribuire al sostentamento economico della famiglia, vivendo unicamente sulle spalle delle proprie consorti. Lei, Yuriko Kasuga (Haruna Kawaguchi), è un’infermiera gentile e innamorata, ma fermamente decisa a cambiare la condizione del proprio compagno e a renderlo una persona utile alla società. Tuttavia, la sbadataggine, la trascuratezza e l’ingenuità di Shō daranno il via a una serie comica e inaspettata di imprevisti ed equivoci che metteranno a dura prova la loro insolita e affiatata relazione. 

La comicità della serie è legata alla validissima interpretazione dell’attore protagonista nei panni di un personaggio così buffo e sbadato, alle sue divertenti espressioni facciali, al suo aspetto trasandato, all’inevitabile coinvolgimento in un incidente dietro l’altro di cui è sempre il responsabile principale. Un altro elemento di comicità è legato alla figura del personaggio “antagonista” della storia: Ikeme Sensei (Ryo Katsuji), il medico vanitoso e furbacchione impiegato nello stesso ospedale di Yuriko, di cui è segretamente innamorato. L’accesa rivalità tra questi due opposti modelli maschili domina spesso e volentieri le situazioni più inverosimili e ilari nel corso della narrazione, con l’accompagnamento costante, seppur non eccessivamente intrusivo, dalla voce di un narratore esterno.

Anche le note coinvolgenti della theme song ufficiale Jesus della band J-pop Chōtokkyū 超特急(Bullet Train) suggeriscono ilarità, divertimento e buon umore, componenti essenziali di questa spassosa commedia.

Se sentite il bisogno di sorridere un po’, Himo men fa proprio al caso vostro! 

Teaser trailer

  • NipPop @FEFF21: Lying to Mom

      Lying to Mom (Suzukike no uso 鈴木家の嘘), pellicola girata da Nojiri Katsumi, première internazionale alla 21esima edizione del Far
  • NipPop @FEFF21: Hard-Core

    Yamashita Nobuhiro torna al Far East Film Festival di Udine, questa volta con un adattamento di un manga degli anni
  • Sanpuru: mangiare con gli occhi

      Sanpuru - o meglio shokuhin sanpuru 食品サンプル - deriva dall'inglese sample, e si riferisce ai campioni di cibo finto esposti nelle
  • NipPop @FEFF21: Melancholic

    Melancholicメランコリック è l’opera prima di Tanaka Seiji, presentata al Far East Film Festival, quest’anno alla sua 21esima edizione. Un mix
  • Tutti pazzi per la Japanese snack box!

    Da qualche anno è cresciuta a dismisura la moda delle Japanese snack box. Si tratta di scatole dal contenuto misterioso,
  • 1
  • 2