Pokémon – La grande avventura

Dall’editore italiano J-Pop

Rosso è un ragazzo ambizioso e di buona volontà. Il suo più grande orgoglio è essere considerato il migliore allenatore di Pokémon di Biancavilla! Il Professor Oak lo convincerà a partire alla scoperta di nuovi Pokémon al fine di completare l’enciclopedia elettronica: il famoso Pokédex!

A quindici anni dalla prima edizione italiana a cura di Panini, interrotta dopo pochi volumi, la casa editrice J-Pop seguendo la scia del successo di Pokémon Go ha deciso di pubblicare il primo arco narrativo del manga Pokémon Adventures. L’edizione J-Pop, dal titolo Pokémon – La grande avventura, consiste in tre grandi volumi, forniti di sovracopertina, dal costo di 9,90 euro l’uno. È possibile anche acquistare il cofanetto completo al prezzo di 29,70 euro.

In questi primi albi vedremo come personaggi principali gli allenatori Rosso, Blu, Verde e Giallo, rispettivamente i nomi dei primi titoli Pokémon usciti per Game Boy. Avere quattro protagonisti, quattro punti di vista differenti riguardo al rapporto con i Pokémon, rende gli eventi narrati più variegati e divertenti.

La trasposizione manga di Kusaka Hidenori e Mato si basa sui videogames, ma riesce a crearsi un’identità tutta sua. Il fumetto è, infatti, riuscito a rendere ancor più viva la regione di Kanto nella quale si svolgono le avventure dei protagonisti insieme ai loro Pokémon. Se si pensa poi che i primi capitoli di questa trasposizione sono stati pubblicati nel 1997, prima della messa in onda della serie animata, si può capire quanta immaginazione e fantasia abbiano avuto gli autori nel dar vita ai videogiochi di Tajiri Satoshi.

Quando ho scritto la sceneggiatura di Pokémon La Grande Avventura, mi sono posto un obiettivo molto chiaro: riuscire a trasmettere il piacere e la meraviglia che abbiamo provato giocando ai titoli Pokémon. Mi faccio sempre mille domande: che tipo di Pokémon potrebbe vivere in questo habitat? Adesso avete tra le mani il frutto di questi ragionamenti! - Kusaka Hidenori

Le lotte Pokémon si basano sulla strategia e la capacità dell’allenatore di sfruttare al meglio le potenzialità dei propri mostriciattoli. A differenza dei giochi e della serie animata, anche gli allenatori prendono parte agli scontri: impartire solo gli ordini rimanendo al sicuro dietro le quinte infatti non è contemplato in Pokémon – La grande avventura, poiché alcuni nemici non si faranno scrupoli a dirigere gli attacchi dei propri Pokémon contro l’allenatore avversario. Il lettore si trova così immerso in una narrazione più realistica e adulta rispetto a quella dei videogames e dell’anime.

Nei videogiochi, i Pokémon non si muovono mai veramente durante la lotta. Nel manga, ho provato a disegnarli nel modo più dinamico e divertente possibile. Il mio più grande piacere sarebbe che le persone che ancora non conoscono il mondo dei Pokémon se ne interessassero dopo aver letto il manga! Se invece siete già appassionati, spero che il vostro amore per i Pokémon venga decuplicato! – Mato

I lettori che hanno giocato ai titoli originali saranno inoltre colti alla sprovvista dalla differente caratterizzazione di molti personaggi come per esempio i Capi-palestra e i Super-quattro. Non aspettatevi quindi soluzioni buoniste e pacifiche perché la regione di Kanto nel manga di Kusaka e Mato presenta molti più lati oscuri di quel che si possa immaginare.

Per quanto riguarda la narrazione devo però fare un piccolo appunto negativo. La prima metà del manga è ritmata, equilibrata e molto d’impatto, al contrario della seconda molto più lenta e prolissa. Le lotte Pokémon sono presenti in numero quasi eccessivo e diluite in troppi capitoli. La trama rimane però, nonostante questo, godibile e interessante.

Il costo dell’edizione italiana offre un buon rapporto qualità/prezzo poiché i materiali usati per i volumi sono di ottima fattura. L’inchiostro non macchia le dita e le pagine sono ben incollate alla struttura.

In conclusione Pokémon – La grande avventura è un ottimo manga, consigliato non solo ai nostalgici, ma anche a chi si è approcciato da poco alla famosa saga Nintendo. Per chi vuole un’esperienza ancora più intensa consiglio di giocare ai primi titoli Pokémon disponibili in formato digitale sul Nintendo eShop al prezzo di 9,99 euro. Per chi invece, dopo la lettura di questi tre volumi, non riesca più a fare a meno della narrazione di Kusaka Hidenori, J-Pop ha pubblicato tutti i venti volumi dell’adattamento manga di Pokémon Nero e Bianco, con i disegni realizzati da Yamamoto Satoshi.

  • 1