Vento di cambiamento per gli SCREW

Una rubrica tutta dedicata al visual kei a cura di Stefania Viol.

Una delle notizie che hanno scosso il mondo del visual kei l’anno scorso vede come protagonisti gli SCREW, una band il cui nome probabilmente non è nuovo a molti lettori, ma di cui proponiamo comunque un breve profilo in fondo all’articolo.

Il 2 settembre, un aggiornamento improvviso del sito ufficiale della band annuncia la decisione del bassista Rui di lasciare la formazione dopo il concerto del 28 dicembre allo AiiA Theater Tokyo, cogliendo tutti alla sprovvista come un fulmine a ciel sereno. Un lungo post del musicista spiega ai suoi fan la difficoltà della scelta e le motivazioni che lo hanno portato a scegliere questa strada:

“Questa primavera c’è stato un periodo in cui ho riflettuto a proposito della mia vita e del mio modo di affrontare la musica. Per mesi mi sono confrontato con i membri, che mi hanno dato molto tempo per valutare cosa fare. Il risultato è che il mio modo di vedere il futuro è cambiato, e ho deciso di percorrere una strada diversa.

Vorrei far finire la mia vita e la mia attività negli SCREW con il (concerto del) 28 dicembre.

Non ho deciso di andarmene per problemi con i membri, quindi in parte questa decisione mi rattrista, ma, grazie alla spinta che mi hanno dato tutte le persone che mi stanno attorno, ho deciso di mettermi in gioco in tutto quello che vorrei fare.

Non so se sia il caso di dirlo ora, ma vorrei inseguire il mio vecchio sogno di diventare un fashion designer.

Non finirò mai di ringraziare i membri, il manager e lo staff che, comprendendo i miei sentimenti, mi hanno aiutato a smuovermi.

Nonostante le cose abbiano preso questa piega, non mi manca assolutamente l’entusiasmo, quindi voglio fare del mio meglio e godermi l’ormai prossimo concerto a Taiwan e il tour.

Byou, Kazu, Mana, Jin.

Sono davvero felice di avervi incontrato e di aver potuto suonare con voi. Presto supporterò gli SCREW come tutti voi.

In fine vorrei ringraziare nuovamente tutto lo staff e i fan che ci hanno sostenuto! Sono stati dei giorni così felici da sembrare un sogno.

Fino al 28 dicembre continuerò comunque a dare il massimo, quindi vi prego di seguirmi fino alla fine.

SCREW, Rui”

Il giorno di “TOUR2014 INNER PSYCHOLOGICAL WORLD [TOUR FINAL]”, l’ultima data del tour degli SCREW, è infine arrivato: il 28 dicembre la band si è esibita allo AiiA Theater Tokyo, con un concerto intensissimo che ha incantato i fan per quasi tre ore. La band ha deciso di suonare come se nulla fosse fino all’ultima parte del concerto, regalando a tutto il loro pubblico una performance strabiliante che ha infuocato la fredda aria dicembrina di Tokyo con l’entusiasmo di centinaia di persone. Man a mano che il concerto si stava avviando al termine, la consapevolezza dell’ormai imminente addio di Rui è venuta a galla, unendo alla gioia della musica, la tristezza per l’allontanamento dal gruppo di un musicista dalle doti davvero notevoli. Alla fine, nessuno dei cinque membri della band è riuscito a trattenere le lacrime, mentre ringraziavano tutti coloro che li hanno sostenuti, ripercorrendo con nostalgia i quasi cinque anni passati insieme.

 

Nonostante le difficoltà che questa separazione comporta, sia gli SCREW sia Rui hanno deciso di non perdere tempo. L’ormai ex bassista Shiobara Yasutaka, che ha abbandonato il suo nome d’arte, ha fondato il brand “Riot President”, rivelando già le sue prime creazioni, che potrete trovare sul sito ufficiale a questo indirizzo: http://riotpresident.com/ .

 

 

Gli SCREW hanno invece già annunciato varie attività per il 2015. Non solo metteranno in vendita il DVD del concerto del 28 dicembre allo AiiA Theater Tokyo (in data ancora da destinarsi), ma la sua uscita sarà anticipata da due nuovi mini album: il 22 aprile uscirà Konsui, mentre ad agosto sarà la volta di Kakusei. Inoltre, nonostante non sia stato ancora rivelato il nome di nessun bassista di supporto per la band, anche nel 2015 le performance live degli SCREW non mancheranno di certo. Hanno già annunciato vari concerti one-man: “[UNREALITY AND REALITY]”, serie di 3 concerti che si terranno a Tokyo tra febbraio e aprile, e “9th Anniversary Live ‘NEVERENDING BREATH’”, in programma per il 19 aprile alla Ikebukuro EDGE, performance che avvierà un tour di 11 date in altrettante città giapponesi. Inoltre, è stata anche rivelata la partecipazione della band a “ZEAL LINK TOUR 2015”, una serie di eventi di musica live organizzati dall’omonimo negozio specializzato in visual kei che vede esibirsi sullo stesso palco i nomi di maggior rilievo all’interno di questo filone.

 

 

Kazuki, chitarrista e leader del gruppo, ha commentato l’arrivo del 2015 come segue:

“Penso che gli SCREW siano cambiati molto da quando è arrivato Rui, e anche il nostro modo di pensare è diverso ora. […] D’ora in poi gli SCREW si cimenteranno in sfide sempre nuove. Non so cosa sia giusto o cosa sia sbagliato, ma se non muoviamo il primo passo, non lo scopriremo mai.”

L’anno nuovo si prospetta quindi ricco di novità e di cambiamenti per questa band, che ha già dimostrato di saper superare vari momenti di difficoltà: come sarà questa nuova versione “a quattro” degli SCREW? Che tipo di look, musica e testi ci proporranno stavolta? Non resta che aspettare le nuove uscite per scoprirlo, e siamo sicuri che ne valga la pena!

 

PROFILO DELLA BAND

Membri: Byou (vocalist), Kazuki (chitarrista), Manabu (chitarrista), Jin (batterista), Yuuto (bassista dal 2007 al 2009), Rui (bassista dal 2010 al 2014)

Gli SCREW sono stati fondati nel 2006 e, conquistando subito una consistente cerchia di fan grazie al loro sound unico, nel giro di un solo hanno ottenuto un contratto con una delle maggiori agenzie di artisti visual kei in Giappone: la PS COMPANY, che vanta artisti del calibro dei the GazettE e ViViD. Seguono una lunga serie di dischi di successo, solo per fare degli esempi citiamo Deep Six (marzo 2011) e Cursed Hurricane (maggio 2010), e di concerti che hanno fatto il tutto esaurito nelle live house di tutto il Giappone e non solo: nel 2012 gli SCREW hanno tenuto un tour europeo che li ha portati a esibirsi in tredici concerti in ben dieci nazioni. Nello stesso anno, il 17 ottobre 2012, esce il singolo XANADU, disco che segna il debutto major della band sotto l’etichetta Tokuma Japan. Nell’agosto 2014 gli SCREW fanno uscire il loro album più recente, PSYCHO MONSTERS, che dà il titolo al loro “TOUR2014 INNER PSYCHOLOGICAL WORLD”, un imponente tour di venticinque concerti la cui data finale, tenutasi il 28 dicembre allo AiiA Theater Tokyo, ha segnato l’uscita dal gruppo del suo bassista.

 

Videoclip di “XANADU”

  • 1