Tutti pazzi per la Japanese snack box!


Da qualche anno è cresciuta a dismisura la moda delle Japanese snack box. Si tratta di scatole dal contenuto misterioso, piene di leccornie dolci e salate, spedite ovunque nel mondo direttamente dal Giappone.

Read more...

Sanpuru: mangiare con gli occhi

 


Sanpuru - o meglio shokuhin sanpuru 食品サンプル - deriva dall'inglese sample, e si riferisce ai campioni di cibo finto esposti nelle vetrine dei ristoranti, dei caffé e delle izakaya. Sono, tuttavia, utilizzati anche nelle pubblicità, nei film e nei programmi televisivi e costituiscono una vera e propria industria. I campioni sono talmente realistici che ti viene quasi da addentarli: ma attenzione, si possono mangiare solo con gli occhi. L'utilizzo di questi modelli di cibo rappresenta un unicum della cultura giapponese, anche se la pratica si sta diffondendo in Cina e Corea del Sud.

Read more...

L’arte del taiko: è giunta l’ora di provare!


Il taiko è la percussione tradizionale della cultura giapponese, un tamburo in legno ricavato da un unico tronco d'albero, usato anticamente in contesti bellici, culturali e religiosi: il gruppo Munedaiko ci ha accompagnati alla scoperta di questa meravigliosa arte.

Read more...

Crossdressing in Giappone: dalla televisione al cinema


La realtà del crossdressing, travestitismo del genere opposto, vista attraverso lo specchio dei media giapponesi.

Chi pratica crossdressing vive una realtà di pregiudizi e ingiustizie in Giappone. In una società ancora basata sulle apparenze, compito della televisione diventa quello di mostrare la realtà che si nasconde dietro i preconcetti e, attraverso il dramma o la comicità, tentare di spezzarli.

Read more...

Crossdressing in Giappone: dagli anime al crossplay


Il crossdressing, travestitismo del genere opposto, grazie ad anime, crossplay e cafè, è ormai divenuto parte della cultura giapponese contemporanea.

Read more...

Yami kawaii: la subcultura giapponese che trasforma sogni color pastello in incubi


A Tōkyō è nato lo yami kawaii, una subcultura giapponese che unisce tonalità pastello ai disturbi della psiche. 

Yami kawaii (病みかわいい) è il nome di una nuova subcultura giapponese che sta prendendo piede nel quartiere di Harajuku a Tōkyō, una moda fatta di colori pastello ed elementi che richiamano gli ospedali, perché è soprattutto un mezzo per cercare di rompere il silenzio che ancora oggi avvolge i temi della depressione e altre malattie mentali in tutto il Giappone.

Read more...

Danbo, il robot-scatolino


Navigando su Internet vi sarà capitato di incontrare un piccolo personaggio dall’aspetto insolito, un robottino con gli occhioni tondi e la bocca triangolare, spesso fotografato nelle situazioni più avventurose o immerso nella natura. Probabilmente sarete rimasti incuriositi dalla sua faccina bizzarra, dalla testolina a forma di scatola di cartone e soprattutto da - ehi, ma è forse uno sponsor di Amazon Japan?

Read more...

Quando il trash italiano incontra il pop giapponese

 

Ci sono momenti in cui la cultura bassa valica i confini, viaggia per migliaia di chilometri e si avvinghia con tutti i tentacoli alla cultura locale.

Read more...

Drinks in Japan: guida per la sopravvivenza

L’afa estiva sta prosciugando tutte le energie, non lasciando scampo a nessuno. Per superare questo periodo non c’è altro modo che munirsi di climatizzatore e bibite ghiacciate, ma consolatevi perché i giapponesi non se la passano certo meglio di noi. Il Giappone ogni estate è oppresso da un clima caldo-umido che spinge la popolazione a rifornirsi di una vasta gamma di bevande rinfrescanti.

Read more...

La pratica del goshuin

Se di recente avete viaggiato in Giappone visitando templi e santuari, la scena che segue vi sembrerà forse familiare: turisti – soprattutto locali – che, ordinatamente in fila nei pressi della biglietteria o del negozio di souvenir, attendono pazientemente di consegnare al monaco quello che sembra essere un libretto piuttosto spesso.

Read more...

  • 1
  • 2