Kiseijū – The unwanted guest

Kiseijū – The Unwanted Guest (Kiseijū 寄生獣) is a 1988 seinen manga by Hitoshi Iwaaki, first serialized in Morning Open Zōkan and then in Afternoon until 1995. The series gained notoriety only in the last few years, mostly thanks to a live adaptation and the animated series by Madhouse in 2014.

Read more...

Ergo Proxy: Earth’s dystopian future

Ergo Proxy (Erugo Purakushī エルゴプラクシー) is a 23 episodes anime series, aired in Japan in 2006 and distributed in Italy by Panini Video in 2008, before airing in 2011 in Rai4. There is also a spin-off manga, Centzon Hitchers & Undertaker (Sentson Hicchāzu & Andāteikā センツォン・ヒッチャーズ&アンダーテイカー), still untranslated in Italian.

Read more...

Aquarion

Aquarion (Sōsei no Akuerion 創聖のアクエリオン, Aquarion of the Sacred Genesis) is a 26 episode anime series by Kawamori Shōji. It aired in Japan in 2005, and in Italy in 2006.

Read more...

Mahō tsukai Pretty Cure ! – le nuove maghette della Toei

Come ogni anno dal 2004, anche nel 2016 la Toei Animation rilascia una nuova stagione della storica serie majokko Pretty Cure, conosciuta in Italia per l’adattamento Rai delle prime sette saghe e per Glitter Force, adattamento americano di Smile Pretty Cure, disponibile su Netflix.

Read more...

Psycho-Pass: the fine line between justice and crime

“A world in which an individual’s psychological tendencies can be measured and turned into numbers. Any mental disposition is filed and averaged, in a measurement known as PSYCHO-PASS.” Justice. Crime. The fight against evil. Personal freedom. Such are the themes of Psycho-Pass (Saikopasu サイコパス ), a 2012 anime in two series created by Productions I.G.

Read more...

Francesca Scotti racconta Kusama Yayoi


Continuare a dedicarmi all’arte ha costituito, per me, il solo modo di trovare sollievo nel corso della mia battaglia contro queste sofferenze, ansie e paure.

Seguendo il filo dell’arte sono riuscita a restare in vita, se non lo avessi fatto sicuramente avrei finito per suicidarmi molto prima, incapace di sopportare oltre il mondo attorno a me”.

Read more...

Francesca Scotti racconta Murakami Takashi

Coloratissimo, paradossale, fantascientifico, fumettoso, pop sono alcune delle definizioni che, solitamente, vengono utilizzate per presentare al pubblico l’arte di Takashi Murakami

Devo ammettere che quasi nessuno di questi termini, affiancati a qualche immagine vista in rete, avevano solleticato la mia curiosità per il mondo superflat creato dall’artista tokyoita. E invece, appensa superata la soglia della Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale, a Milano, che ha ospitato una sua esposizione fino al 7 settembre, ho scoperto quanto di quell’universo mi fosse in realtà piacevolmente e follemente familiare. Di più: quanto rappresentasse una sapiente miscela di aspetti tradizionali, contemporanei, religiosi e fiabeschi in grado di catturarmi.

Read more...