Scomparsa Sakura Momoko, creatrice della serie Chibi Maruko-chan


La celebre autrice si è spenta a causa di un tumore al seno all'età di 53 anni.

Come si apprende da un comunicato del 27 agosto sul suo sito ufficiale, Sakura Momoko ci ha lasciati lo scorso 15 agosto. I funerali si sono tenuti in forma privata, con i soli parenti e gli amici più stretti.

                                                          

L'autrice, originaria di Shimizu, nella prefettura di Shizuoka, ha debuttato come mangaka nel 1984, ma è diventata famosa nel 1987 con la sua celebre serie Chibi Maruko-chan (ちびまる子ちゃん), pubblicata sulla rivista manga Ribon. L'opera, ispirata all'infanzia della stessa autrice, narra le avventure quotidiane della piccola Maruko e della sua famiglia. Nel 1990 ne è stato tratto un anime, diventato molto popolare sia in Giappone che all'estero, anche grazie alla fantastica sigla. Altra celebre opera dell'autrice è il manga surreale Coji-Coji, anch'esso adattato come anime.

                                                  

Toccanti anche le parole del caporedattore della rivista Ribon che, dispiaciuto per la prematura scomparsa della mangaka, confida nel ricordo dell'allegro e lucente sorriso della piccola Maru-chan.

La serie animata Chibi Maruko-chan, ancora oggi molto amata, come ha già annunciato il team di produzione, continuerà ad essere prodotta e trasmessa. Il modo migliore per omaggiare la sua autrice.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
  • 1
  • 2