I pescatori di Aomori diventano i protagonisti di una collezione di figurine


Le collezioni di figurine stravaganti non sono inusuali in un paese come il Giappone. Una delle più strane? Eccola!

I pescatori di Aomori, nello Honshū, si sono uniti per produrre poster e figurine col fine di accrescere l’interesse dei giapponesi - e non solo - per l’industria ittica e i prodotti della regione.

              

Le figurine vedono protagonisti i pescatori stessi, giovani e aitanti. Oltre alla foto, vengono riportati il nome e uno star ranking per ciascuno di loro. In basso a destra troviamo anche una mappa che segnala l’esatto punto della zona dove lavorano. 

             

Inizialmente le immagini erano state pensate come poster da regalare ai clienti che avessero acquistato prodotti ittici all’Aomori Snack Fair, tenutasi il 14 marzo. Il successo però è stato tale che i pescatori hanno deciso di farne anche delle figurine collezionabili. Attualmente ne esistono 11, ma probabilmente in futuro la collezione verrà ampliata. 

             

Le cards possono essere acquistate agli eventi promozionali per i prodotti ittici di Aomori, che si svolgono periodicamente nella prefettura.

Fonte: https://soranews24.com/

  • 1
  • 2